Problemi con la MAIL durante l'iscrizione ?
Se durante l'iscrizione non ricevi la mail di conferma CONTROLLA NELLO SPAM ( la mail potrebbe arrivare dopo qualche minuto )

Abilitazioni e livelli

ISO 9712 - SNT-TC-1A - EN 1090 - ISO 3834 - ISO 9606 - DM 14 Ottobre 2008 - PED - CDP -
Sono solo alcune delle normative che influiscono sull'attività di produzione.
Rispondi
Dellaweb
Messaggi: 1
Iscritto il: 24/10/2016, 17:06
Stato: Non connesso

Abilitazioni e livelli

Messaggio da Dellaweb » 24/10/2016, 17:20

Buonasera a tutti, sono nuovo del forum volevo chiederVi una cosa in base alle abilitazioni.
Per il primo e secondo livello si frequentano corsi e relativi esami, un'azienda chiede termografie redatte da tecnico abilitato di terzo livello sui quadri elettrici per l'assicurazione dei suoi siti (sconti), non mi è ben chiaro il motivo della richiesta della certificazione di 3°livello quando basterebbe il 2°livello per la certificazione, inoltre non jìho capito come si acquisisce il terzo livello.

Avatar utente
joker
Messaggi: 39
Iscritto il: 09/01/2010, 10:16
Stato: Non connesso

Re: Abilitazioni e livelli

Messaggio da joker » 24/10/2016, 23:25

ciao,
secondo me un livello 2 può benissimo fare il lavoro.
a me puzza un po di "come ti aiuto l'amico ?"
sarei curioso di conoscere più in dettaglio la richiesta

Smarco0
Messaggi: 28
Iscritto il: 05/07/2016, 13:34
Stato: Non connesso

Re: Abilitazioni e livelli

Messaggio da Smarco0 » 25/10/2016, 12:31

Ciao per fare quel tipo di lavoro il 2° livello è più che sufficiente, un 3° livello sarà sicuramente più formato e con più esperienza (come prevede la normativa) ma sostanzialmente il 3° livello abilita alla formazione, all'interpretazione della normativa, alla sperimentazione e uso di nuove tecniche termografiche, alla "calibrazione" per modo comparativo di uno strumento ecc.. ecc..

Anche a me sembra un po una richiesta "furbetta"

Per acquisire il 3° livello non basta fare il corso ed esame come per il 2° (normativa prevede che per essere abilitato occorrono un tot di ore certificate di esperienza) ma bisogna essere abilitato con secondo livello ad almeno altre 2 metodi delle PND previste dalla normativa e poi si accede al corso e all' esame per il 3° livello preferito.
Spero di non aver scritto cavolate, comunque attendiamo la risposta anche di un 3° livello.

Avatar utente
claudiot
Messaggi: 200
Iscritto il: 07/05/2010, 21:50
Località: Modena
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Abilitazioni e livelli

Messaggio da claudiot » 27/10/2016, 11:53

SPIEGONE...

Diciamo che ti riporto la mia esperienza.

Normalmente che richiede queste analisi chiede più preventivi per fare confronti, più la ditta è grande e più vogliono conpetenze.

Cosa può essere successo... o hanno già un 3° livello che fa il servizio ma volgiono sondre il mercato, o hanno dei preventivi dove sono specificate determinate qualifiche per tanto partono dalla qualifica più alta.

Più di una volta per partecipare ad una gara o un offerta non solo chiedevano determinati titoli ma anche attrezzature specifiche tanto da richiedere una marca ed una tipologia termocamera o altra attrezzatura.

Queste sono le "gare finte" dove tanto si sa già chi è il vincitore, la gara viene fata solo per motivi amministrativi.
Non è la termocamera che fa il termografo
------------------------------------------------------------
Termografo III° liv uni en iso 9712
---------------------------------------------------------------
www.reamodena.com
www.cercaperdite-modena.com

Avatar utente
marco-itr
Messaggi: 187
Iscritto il: 29/11/2010, 12:03
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Abilitazioni e livelli

Messaggio da marco-itr » 30/10/2016, 19:21

oltre alle considerazioni già fatte a riguardo,
un altro motivo per il quale può venire richiesto personale di livello 3 è la Procedura operativa
Certificato UNI EN 473 ISO 9712
Livello 3 metodi: UT - RT - TT -VT- MT - PT
http://www.itrsystem.com

Avatar utente
joker
Messaggi: 39
Iscritto il: 09/01/2010, 10:16
Stato: Non connesso

Re: Abilitazioni e livelli

Messaggio da joker » 11/03/2017, 20:35

Ciao Dellaweb,
ci dici come è finita ?

Rispondi