Problemi con la MAIL durante l'iscrizione ?
Se durante l'iscrizione non ricevi la mail di conferma CONTROLLA NELLO SPAM ( la mail potrebbe arrivare dopo qualche minuto )

Distacco parti di muratura in pietra

Dispersioni termiche, ricerca perdite, ricerca infiltrazioni acqua, ricerca infiltrazioni aria, prove non distruttive e distruttive sui manufatti edili.
Rispondi
MauroGE
Messaggi: 3
Iscritto il: 10/11/2016, 18:52
Stato: Non connesso

Distacco parti di muratura in pietra

Messaggio da MauroGE » 02/04/2017, 18:04

Buon pomeriggio,
un collega che sta redigendo un progetto di restauro di un immobile progettato dall'arch. Coppedè con ampie porzioni di prospetto realizzate con muratura piena in pietra a vista mi ha chiesto di eseguire un'indagine termografica per valutare le porzioni superficiali dei conci in fase di distacco. Pensavo di utilizzare la termografia attiva, eseguendo una prova in fase di riscaldamento (apporto solare) ed eseguendo una verifica in fase di raffreddamento per evitare di avere un falso positivo.
Cosa ne pensate? Può essere un valido sistema? Per il prospetto esposto a nord come posso riscaldare la muratura? Grazie in anticipo per tutti i consigli che mi darete.
MauroGE

Avatar utente
claudiot
Messaggi: 200
Iscritto il: 07/05/2010, 21:50
Località: Modena
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Distacco parti di muratura in pietra

Messaggio da claudiot » 05/04/2017, 10:15

Tutt' altro che cosa semplice, anzi forse non è neanche fattibile.
Per prima cosa va considerata l'inerzia termica dei conci, il loro spessore e di come questi sono attaccati alal struttura, Questo metodo funziona bene con grossi Delta T di temperatura e spessori ridotti come rivestimenti in piastrelle ed intonaci.
Non è la termocamera che fa il termografo
------------------------------------------------------------
Termografo III° liv uni en iso 9712
---------------------------------------------------------------
www.reamodena.com
www.cercaperdite-modena.com

MauroGE
Messaggi: 3
Iscritto il: 10/11/2016, 18:52
Stato: Non connesso

Re: Distacco parti di muratura in pietra

Messaggio da MauroGE » 14/04/2017, 16:41

Buon pomeriggio.
Ho fatto una prova sul prospetto a sud alle 10 del mattino (il sole era sorto dalle 7 circa). Alle 7,15 la temperatura superficiale delle pietre era 16,2 °C e alle 10,30 27,9°C (rilevata con termometro a contatto diretto e per verifica con termocoppia).
Per cui la superficie era sollecitata termicamente.
Il tratto di muratura piena evidenziata nel fotogramma termico è posta a piano terra e pertanto mi è stato possibile verificare lo stato di ogni singolo concio in pietra.
Ad ogni parte chiara (bianco-giallo ocra) corrisponde una lesione superficiale definita (con la semplice pressione manuale si staccano delle scaglie in senso verticale) e vi sono delle lesioni più o meno profonde (anche un paio di millimetri) nello stesso senso.
Nelle parti di colore arancione martellinando la superficie si sento il classico suono "a vuoto".
Nelle parti scure martellinando la superficie dei conci si sente il classico suono "a pieno".
Quella totalmente nera nel fotogramma 0468 è costituita da un blocco di granito senza alcuna fessura visibile
Ho fatto la prova su un altro tratto di muratura ottenendo gli stessi risultati. Nel fotogramma 0476 il concio in angolo è pressoché totalmente fessurato sia in senso orizzontale sia in senso verticale e non ha più nessuna capacità di resistenza.
Essendo in termografia attiva e volendo analizzare la sola parte superficiale di ogni concio (diciamo sino a 5 cm) posso concludere che mappando l'intera superficie ottengo una mappatura dello stato di consistenza superficiale della muratura creando una sorta di tabella con rapporto diretto tra colore e stato di consistenza per agevolare il progettista dell'intervento di restauro?
Grazie delle considerazioni e chiedo un aiuto su come poter riscaldare le parti a nord.
MauroGE
Allegati
FLIR0476.jpg
FLIR0476.jpg (713.5 KiB) Visto 1332 volte
FLIR0468.jpg
FLIR0468.jpg (699.65 KiB) Visto 1332 volte

Avatar utente
claudiot
Messaggi: 200
Iscritto il: 07/05/2010, 21:50
Località: Modena
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Distacco parti di muratura in pietra

Messaggio da claudiot » 14/04/2017, 17:16

Se è solo per lo strato superficiale funziona in quanto vi è uno sfaldamento del materiale lapideo, ovviamente è utile pianificare anche una martellinatura dei punti più sospetti, quello che difficilemnte si riuscirà a sapere è lo stato di coesione dei conci, potresti usare la tabella colore "medical" per creare una mappatura più razionale o una scala colore con isoterma personalizzata.
Per la parte nord se non prede sole neanche alle prime ore del giorno la vedo abbastanza dura.
Non è la termocamera che fa il termografo
------------------------------------------------------------
Termografo III° liv uni en iso 9712
---------------------------------------------------------------
www.reamodena.com
www.cercaperdite-modena.com

Avatar utente
Corrado
Messaggi: 90
Iscritto il: 30/07/2015, 23:16
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Distacco parti di muratura in pietra

Messaggio da Corrado » 14/04/2017, 18:42

Vorrei portare una mia esperienza in quanto ho avuto anch'io difficoltà nell'esame di pareti esposte a nord.
Ho effettuato il mio lavoro in piena estate: ho lasciato che il sole scaldasse la parete in oggetto non con l'irraggiamento diretto (impossibile sulla parete nord...) ma sfruttando gli inevitabili moti convettivi dell'aria calda estiva. Ho piazzato la termocamera sul treppiede ed ho aspettato il tramonto. Ho avviato la registrazione "time lapse" con un fotogramma al minuto (dato che ero in "fase sperimentale") ed ho lascito la registrazione attivata per alcune ore. In laboratorio ho visionato i poco più di 200 termogrammi concentrandomi su quelli con il maggior contrasto termico: vuoi che fosse perché era luglio o perché io sia stato particolarmente fortunato ma... qualcosa era visibile! Ho lavorato con una risoluzione di 640x480, obiettivo 45°ed una NETD<30mK e, come dice il proverbio, "tentar non nuoce"...
Dato che credo che la superficie da indagare sia particolarmente estesa, parlare di riscaldatori IR non sia proprio il caso...

MauroGE
Messaggi: 3
Iscritto il: 10/11/2016, 18:52
Stato: Non connesso

Re: Distacco parti di muratura in pietra

Messaggio da MauroGE » 23/04/2017, 18:26

Grazie per le osservazioni e i consigli ... per la parete a nord vi saprò dire ...

Rispondi