Problemi con la MAIL durante l'iscrizione ?
Se durante l'iscrizione non ricevi la mail di conferma CONTROLLA NELLO SPAM ( la mail potrebbe arrivare dopo qualche minuto )

tenere la flir E40Bx o passare alla testo 872

Area dedicata alla scelta, all'uso, alle caratteristiche tecniche, alle possibili applicazioni delle Attrezzature usate
Rispondi
sgrachio
Messaggi: 1
Iscritto il: 26/04/2017, 17:51
Stato: Non connesso

tenere la flir E40Bx o passare alla testo 872

Messaggio da sgrachio » 26/04/2017, 20:21

Ciao a tutti, mi scuso ma sono un amatore (mi definisco tale) che ha acquistato una E40Bx da un anno e che per questioni di mercato non ha avuto modo di utilizzarla professionalmente. Vi chiedo un parere anche perchè la mia delusione nell'uso della macchina dipende sicuramente dal fatto di non saperla usare come si deve (non ho fatto corsi certificati). Vorrei un confronto tra la risoluzione di 160x120, sens. 40 mk visuale di 25° con quella di 320x240, sens 60mk e grandangolo da 45° con SR della 872Testo, che mi sta facendo riflette. Ora potete pure criticarmi ma l'offerta dei tedeschi a poco meno di €. 3000 mi sembra ottima e penso farà ridurre le vendite degli altri?

Avatar utente
marco-itr
Messaggi: 199
Iscritto il: 29/11/2010, 12:03
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: tenere la flir E40Bx o passare alla testo 872

Messaggio da marco-itr » 28/04/2017, 10:01

Scusa perchè criticarti ?
da quello che scrivi la Testo sembra migliore
sul fatto di ridurre le vendite non è scontato ma credo che non riguardi molto l'utenza finale
Certificato UNI EN 473 ISO 9712
Livello 3 metodi: UT - RT - TT -VT- MT - PT
http://www.itrsystem.com

Avatar utente
Corrado
Messaggi: 96
Iscritto il: 30/07/2015, 23:16
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: tenere la flir E40Bx o passare alla testo 872

Messaggio da Corrado » 28/04/2017, 14:11

Salve, sgrachio.

Da quello che so, la FLIR E40bx ha: risoluzione di 160x120, sens. 45 mK, obiettivo 25°, IFOV=2,72, ref.60Hz range: -20/+120°C e, come dice la sigla "bx", questa macchina ha una "predilezione" per l'impiego in edilizia (nel software "entrobordo" abbiamo: humidity alarm, dew point alarm, insulation alarm, ecc. ecc.).

La TESTO 872 ha: risoluzione 320x240 (con possibilità di Super Resolution), sens. 60mK, obiettivo 45°, IFOV=2,3, ref.9Hz. range: -30/+100°C -0/+650°C.

La TESTO ha una risoluzione ed un range di temperature superiori ma cosa dire della sensibilità (15mK in più su FLIR), del refresh (60Hz su FLIR e 9Hz su TESTO), e dell'IFOV praticamente coincidente (a causa delle ottiche rispettivamente utilizzate)?

Secondo il mio avviso, più che chiedersi se sia il caso di "tenere o passare", bisognerebbe chiedersi: "Cosa voglio fare con la mia termocamera?".
Essere proprietari di una LAMBORGHINI AVENTADOR non ci rende automaticamente formidabili piloti: sapessi che "magie" potrebe fare un pilota professionista con una FIAT ABARTH... ;)
Personalmente, mi sento di consigliare di investire la cifra che si sarebbe spesa per un "upgrade", in una cosa veramente importante: LA FORMAZIONE.
Anche io, alle prime armi, avevo una 160 x 120 e, devo ammettere, i primi impieghi furono davvero deludenti.
Mi venne consigliato CALDAMENTE di studiare e di seguire corsi di formazione per ottenere il massimo dalla mia macchina: quanto era vero!
Tornare sui miei passi, stavolta con un consistente bagaglio di conoscenze e "trucchi del mestiere", mi fece ottenere termogrammi (e loro relative interpretazioni...) che mai prima avrei potuto immaginare!

Un cordiale saluto. :)

Rispondi