Problemi con la MAIL durante l'iscrizione ?
Se durante l'iscrizione non ricevi la mail di conferma CONTROLLA NELLO SPAM ( la mail potrebbe arrivare dopo qualche minuto )

INAIL Modello OT24 sconto premio assicurativo come fare il report termografico ?

ISO 9712 - SNT-TC-1A - EN 1090 - ISO 3834 - ISO 9606 - DM 14 Ottobre 2008 - PED - CDP -
Sono solo alcune delle normative che influiscono sull'attività di produzione.
Rispondi
arrigo
Messaggi: 15
Iscritto il: 25/10/2010, 13:02
Stato: Non connesso

INAIL Modello OT24 sconto premio assicurativo come fare il report termografico ?

Messaggio da arrigo » 23/11/2017, 21:10

ciao,
mi hanno chiesto di fare una termografia su quadri elettrici al fine di presentarla per il modello INAIL OT24

Quello che mi chiedo è come devo fare il report, e sopratutto come faccio a stabilire se un quadro elettrico ( o meglio le sue componenti interne) è ok per l'INAIL ?

Qualcuno ha già fatto qualche relazione per questo problema ? mi sapete dare qualche indicazione ?

Avatar utente
Lanzoni
Messaggi: 57
Iscritto il: 11/05/2010, 17:23
Stato: Non connesso

Re: INAIL Modello OT24 sconto premio assicurativo come fare il report termografico ?

Messaggio da Lanzoni » 06/12/2017, 9:51

ciao Arrigo,
per le indagini termografiche sui quadri elettrici ci sono criteri americani che classificano in modo non univoco tra loro la gravità di un guasto, e poi ci sono le norme CEI italiane che forniscono valori di sovratemperatura massima e temperature massime su diversi componenti. Io mi atterrei a queste ultime, anche se forniscono solo valori massimi e non considerano le variazioni di corrente. Fondamentale ovviamente fare l'indagine a pieno assorbimento, con basso assorbimento non ha senso. Sarebbe un discorso lungo che viene comunque trattato al corso di livello 2.
Inoltre l'INAIL richiede anche che tutte le anomalie rilevate con la termografia siano "chiuse" da rapportino d'intervento o fattura dell'elettricista che va consegnata insieme alla relazione termografica.
Ing. Davide Lanzoni
III livello termografia UNI EN 473 - ISO 9712
corsi di formazione termografia livello II
http://www.saige.it/Details.aspx?id=35

arrigo
Messaggi: 15
Iscritto il: 25/10/2010, 13:02
Stato: Non connesso

Re: INAIL Modello OT24 sconto premio assicurativo come fare il report termografico ?

Messaggio da arrigo » 07/12/2017, 13:08

ciao,
anch'io pensavo ai riferimenti di temperature delle norme CEI, comunque sembra che non siano indicazioni ufficiali ?

Quali sono i criteri americani a cui ti riferisci ?

Avatar utente
Lanzoni
Messaggi: 57
Iscritto il: 11/05/2010, 17:23
Stato: Non connesso

Re: INAIL Modello OT24 sconto premio assicurativo come fare il report termografico ?

Messaggio da Lanzoni » 07/12/2017, 15:23

ciao Arrigo,
le CEI sono ufficiali. I criteri americani sono quelli della temperatura corretta di un cavo (calcolata secondo la sua curva termica ed i dati forniti dal costruttore), quella del confronto tra cavi identici con lo stesso carico (come li misuri o rapportati alla corrente nominale), e quello della sovratemperatura. Se acquisti il mio libro di termografia sugli impianti li trovi riportati e spiegati.
Ing. Davide Lanzoni
III livello termografia UNI EN 473 - ISO 9712
corsi di formazione termografia livello II
http://www.saige.it/Details.aspx?id=35

arrigo
Messaggi: 15
Iscritto il: 25/10/2010, 13:02
Stato: Non connesso

Re: INAIL Modello OT24 sconto premio assicurativo come fare il report termografico ?

Messaggio da arrigo » 11/12/2017, 16:30

ciao,
puoi indicarmi quali sono le norme di riferimento americane ?

Avatar utente
SimoneSalaris
Messaggi: 19
Iscritto il: 06/12/2017, 9:13
Stato: Non connesso

Re: INAIL Modello OT24 sconto premio assicurativo come fare il report termografico ?

Messaggio da SimoneSalaris » 12/12/2017, 14:13

Ciao a tutti!
I valori della normativa CEI sono riferibili alla massima temperatura dissipabile all'interno del quadro. Ogni quadro ha quindi la sua caratteristica in funzione della posa, del numero di interruttori installati all'interno, delle potenze in gioco e dei fattori di contemporaneità. In ogni caso tutti questi calcoli vengono fatti con i software dedicati e sono comunque un compito del progettista e del certificatore del quadro stesso.
Per quanto riguarda i cavi, invece, le caratteristiche tecniche quali le temperature di esercizio sono scaricabili nei siti dei maggiori produttori come Triveneta Cavi, Baldessari Cavi e Pecso cavi (queste sono quelle che conosco).
La termografia nei quadri elettrici dovrebbe essere fatta con l'ausilio di una pinza amperometrica per la lettura delle correnti. Questo serve per verificare che l'eventuale sovratemperatura individuata in un polo o in più poli sia attribuibile ad un sovraccarico, ad uno squilibrio delle fasi, ad una mancanza di isolamento oppure ad un guasto dovuto ad un falso contatto all'interno dell'interruttore (ossidazione e invecchiamento dell'interruttore ), oppure nel morsetto di servaggio (dove si trova il punto critico del sistema).
Una volta verificate quindi le correnti in gioco, l'equilibratura dei carichi nei sistemi trifasi, per esclusione e per confronto bisogna stabilire la "gravità" ed i "tempi di intervento" per evitare il guasto o addirittura l'incendio, in funzione dei DT rilevati.
Ho acquistato il libro citato e ritengo sia un ottima guida per individuare le anomalie e stabilire gli interventi che dovranno essere indicati da noi Termografi nel report.
Saluti!

arrigo
Messaggi: 15
Iscritto il: 25/10/2010, 13:02
Stato: Non connesso

Re: INAIL Modello OT24 sconto premio assicurativo come fare il report termografico ?

Messaggio da arrigo » 14/12/2017, 8:06

ok,
prometto che compro il il libro ma intanto mi potete dire nome e numero delle normative americane citate ?

Prima del libro vorrei comprare le norme !

Riguardo il sistema di controllo sono pienamente d'accordo che correlare temperatura e corrente passante sia la misura più efficace. Ma siamo sicuri che sia fattibile quando siamo davanti a numerosi armadi BT ?

Avatar utente
SimoneSalaris
Messaggi: 19
Iscritto il: 06/12/2017, 9:13
Stato: Non connesso

Re: INAIL Modello OT24 sconto premio assicurativo come fare il report termografico ?

Messaggio da SimoneSalaris » 14/12/2017, 11:32

Ciao Arrigo
Le normative Americane sono le seguenti:
- UL 891 per i quadri di potenza;
- NFPA 70 per i circuiti elettrici in generale;
- UL 508A sistemi elettrici industriali.
In ogni caso devi fare comunque riferimento alla normativa Italiana.

L'analisi dei quadri BT, che sia uno o che siano parecchi, andrà comunque realizzata per singolo quadro. Una volta individuate le eventuali anomalie occorre quindi approfondire del perchè siano presenti (difetto, sovracarico, squilibrio, falso contatto) e stabilirne, in funzione del DT, la gravità.
Ti faccio un esempio: sei davanti ad un iterruttore 4P e su un polo rilevi una temperatura superiore agli altri due. La prima verifica è la corrente: pinza e fai misurare dal personale preposto l'assorbimento per le singole fasi. Se le correnti sono simili, l'anomalia rilevata potrebbe essere un difetto dell'interruttore oppure un falso contatto tra morsetto/cavo. Se le correnti sono diverse, probabilmente sei davanti ad un sovraccarico o ad uno squilibro dei carichi.
Nel primo caso occorre valutare l'importanza del DT, nel secondo caso occorre verificare l'entità dei carichi sulla linea e apportare le dovute modifiche per alleggerire la fase relativa al polo caldo e ripartire il carico in modo uniforme.
Spero di esserti stato utile
Buona giornata

Avatar utente
Lanzoni
Messaggi: 57
Iscritto il: 11/05/2010, 17:23
Stato: Non connesso

Re: INAIL Modello OT24 sconto premio assicurativo come fare il report termografico ?

Messaggio da Lanzoni » 14/12/2017, 13:07

non per voler far pubblicità al mio libro ma la NFPA 70 sarà di 900 pagine di cui 4 sulla termografia. Non so se le UL contengano riferimenti espliciti alla termografia. forse fai prima, e spendi molto meno, a comprare il libro che contiene solo le parti relative alla termografia delle varie norme, e qualche concetto generale come quelli ben espressi da Simone.
Ing. Davide Lanzoni
III livello termografia UNI EN 473 - ISO 9712
corsi di formazione termografia livello II
http://www.saige.it/Details.aspx?id=35

arrigo
Messaggi: 15
Iscritto il: 25/10/2010, 13:02
Stato: Non connesso

Re: INAIL Modello OT24 sconto premio assicurativo come fare il report termografico ?

Messaggio da arrigo » 18/12/2017, 9:10

ok,
ma chi sceglie la normativa da applicare ?

Avatar utente
SimoneSalaris
Messaggi: 19
Iscritto il: 06/12/2017, 9:13
Stato: Non connesso

Re: INAIL Modello OT24 sconto premio assicurativo come fare il report termografico ?

Messaggio da SimoneSalaris » 18/12/2017, 12:03

Ciao Arrigo..
La normativa italiana che fa riferimento in qualche modo alla temperatura ovvero al calcolo della sovratemperatura nei quadri BT è la norma EN 61439-1 che riporta due metodi di calcolo delle potenze dissipate, per quadri con corrente nominale fino a 630 A e singola cella, e calcolo delle potenze dissipate secondo la norma CEI 17-43, per quadri con corrente nominale non superiore 1600 A.

Tutti i riferimenti sono comunque alla temperatura dell’aria all’interno del quadro in funzione di tutti i parametri quali portata, carico, fattore di contemporaneità, e non alle temperature di esercizio dei singoli componenti, che invece sono indicati nella scheda tecnica rilasciata dal costruttore.

Ora, che io sappia, non esiste una normativa italiana che faccia riferimento alla termografia applicata ai quadri elettrici, quindi, per avere una linea guida, si fa riferimento alla normativa americana (credo la NFPA 70), che a detta del Sig. Lanzoni, conta 900 pagine, di cui 4 riguardanti la termografia.
La spiegazione in italiano di queste 4 pagine, il riferimento alle normative americane, le puoi trovare nel libro citato.

arrigo
Messaggi: 15
Iscritto il: 25/10/2010, 13:02
Stato: Non connesso

Re: INAIL Modello OT24 sconto premio assicurativo come fare il report termografico ?

Messaggio da arrigo » 21/12/2017, 10:39

Ciao Simone,
il problema che pongo è proprio questo :
SimoneSalaris ha scritto:
18/12/2017, 12:03
Ora, che io sappia, non esiste una normativa italiana che faccia riferimento alla termografia applicata ai quadri elettrici, quindi, per avere una linea guida, si fa riferimento alla normativa americana (credo la NFPA 70)
Quindi che uso i riferimenti delle norme CEI oppure quelli americani diventa una mia scelta.

Questo modo di procedere mi lascia qualche dubbio di carattere formale più che tecnico.

Avatar utente
SimoneSalaris
Messaggi: 19
Iscritto il: 06/12/2017, 9:13
Stato: Non connesso

Re: INAIL Modello OT24 sconto premio assicurativo come fare il report termografico ?

Messaggio da SimoneSalaris » 21/12/2017, 14:22

Ciao Arrigo
Non puoi fare riferimento alle norme CEI in quanto semplicemente non esistono normative riguardanti la termografia.
Dovrai fare eventualmente riferimento a quelle americane utilizzando i loro metodi per stabilire l'eventuale entità del danno.
Come già precedentemente accennato, i riferimenti sono relativi ai DT riscontrati e in base a questi occorre indicare indicare la tipologia di intervento.
In diversi report riguardanti il settore, rilasciati da società multinazionali che ho avuto modo di visionare la dicitura riportata è quasi sempre la seguente:

CLASSIFICAZIONE DEI DIFETTI 

La classificazione dei difetti è fatta allo scopo di decidere se è necessario l’intervento di manutenzione e, nel caso lo fosse, se lo stesso può essere differito nel tempo.
Normalmente si individuano quattro classi di difetto.
L’appartenenza ad una delle quattro classi è decisa in base ai valori di sovratemperatura (∆T) dell’elemento esaminato rispetto alla temperatura dell’elemento più freddo delle tre fasi. 


- ∆T<5°C classe di intervento 0 - Nessun intervento
- 5°C<∆T<10°C classe di intervento 1 - Intervento condizionato ai risultati della successiva ispezione termografica
- 10°C<∆T<35°C classe di intervento 2 - Intervento differito alla prima manutenzione programmata
- ∆T≥35°C classe di intervento 3 - Manutenzione immediata

La tabella fornisce la gravità della sovratemperatura ed il tipo di intervento solitamente consigliato. A seguito dell’analisi dei risultati possono comunque scaturire delle necessità per le quali l’intervento consigliato può differire da quello elencato in tabella.


Io utilizzo questo schema, senza fare riferimento a nessuna normativa.

arrigo
Messaggi: 15
Iscritto il: 25/10/2010, 13:02
Stato: Non connesso

Re: INAIL Modello OT24 sconto premio assicurativo come fare il report termografico ?

Messaggio da arrigo » 24/12/2017, 18:33

Ciao Simone,
grazie per i tuoi consigli.

Intanto voglio Augurare a Te e Tutti gli utenti del Forum Buone Feste

Nei prossimi giorni elaboro un po meglio quanto ci siamo detti e credo che avrò ancora qualcosa da chiedere / dire

Avatar utente
SimoneSalaris
Messaggi: 19
Iscritto il: 06/12/2017, 9:13
Stato: Non connesso

Re: INAIL Modello OT24 sconto premio assicurativo come fare il report termografico ?

Messaggio da SimoneSalaris » 26/12/2017, 21:33

Grazie! Ricambio a tutti! Lo spirito di questo forum é mettere a disposizione le proprie conoscenze e appurarne la veridicità col confronto per una crescita collettiva. Se posso aiutarti con le mie conoscenze...sarà sempre un piacere.

Rispondi